15 aprile

Ma come nasce una Borsa delle Buona Spesa?

L'indicazione principale che ci diamo - per queste proposte e, più in generale, ogni volta che dobbiamo ideare il menù per una cena in casa o un matrimonio o un evento aziendale - è il rispetto della stagionalità. Anche se sui banchi dei supermercati ormai troviamo più o meno tutte le verdure in ogni momento dell'anno, in autunno pensiamo a funghi, alle castagne e melograno; in inverno ai radicchi, alle zucche... Quando poi arriva la bella stagione, ecco che i menù si arricchiscono di tante verdure colorate e saporite: zucchine, piselli, asparagi...

Nel momento in cui scriviamo queste righe siamo però in una giornata "di mezzo": un bellissimo sole, ma temperature ancora fresche e la prospettiva di giorni meno luminosi. E così anche le borse che vi proponiamo per la prossima settimana sono un po' "a metà" :)

Nella borsa S trovate la crema di piselli e farro e un contorno di carciofi e patate al forno. Le crepes con erbette e ricotta saranno preparate lavorando le lenticchie rosse decorticate: in questo modo avremo anche un apporto di proteine vegetali.

Nella borsa M abbiamo inserito il pollo alla valdostana: un piatto gustoso che a noi Mandoline ricorda gli anni in cui eravamo bimbe e che certamente piace anche ai bambini di oggi. Un fagottino di pollo farcito con prosciutto e formaggio, impanato e cotto. Unica variante rispetto al ricordo che ne abbiamo sarà la cottura: non frittura, ma in forno.

Per chi ha voglia di un aperitivo gustoso, la borsa L propone i mini burger, preparati con la mozzarella di bufala Scacco (prodotto a km0, che potete anche acquistare qui) e i pomodori arrostiti in forno, insaporiti con l'origano. Per la coccola dolce, ci sarà invece la torta sbriciolata di mele: una crostata con ripieno di mele cotte, al profumo di cannella, che sarà ottima leggermente riscaldata.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati